Vai al contenuto

Netflix rinnova Lost In Space per una seconda stagione.

Continuano le avventure della Famiglia Robinson.

lost5.png

Dopo la delusione della cancellazione di The Expanse noi fan della fantascienza abbaiamo finalmente una buona notizia, Netflix ha annunciato da poco il rinnovo per una seconda stagione di Lost In Space.

Il rinnovo era quasi scontato già dal finale di stagione che lasciava intendere che le avventure della Famiglia Robinson non potevano finire con una sola serie.

Ricordiamo che al suo debutto su Netflix  Lost In Space è stato visto nel suo primo giorno di distribuzione online da oltre 3 milioni di utenti, piazzandosi al terzo posto come miglior debutto sulla piattaforma streaming dietro solo a Stranger Things – Stagione 2 e Bright.

Lost In Space è il  reboot della serie TV di fantascienza del 1965 che segue le avventure di una famiglia di coloni spaziali. La serie è prodotta da Legendary Television, Synthesis Entertainment e Applebox, con Zack Estrin in veste di showrunner.

Lost In Space è la rivisitazione Netflix in chiave drammatica e moderna dell’omonima serie originale sci-fi degli anni ‘60. Ambientata 30 anni avanti nel futuro, quando la colonizzazione dello spazio è ormai diventata realtà, la serie racconta le avventure della famiglia Robinson, selezionata per ricominciare una nuova vita in un mondo migliore. Ma quando i nuovi coloni si ritrovano improvvisamente fuori rotta nel viaggio verso la loro nuova casa, essi sono costretti a stringere insolite alleanze e a lavorare insieme per sopravvivere in un pericoloso ambiente alieno, lontano anni luce dalla loro destinazione d’origine. Insieme a quello dei Robinson, nella serie incroceremo i destini di due outsider, uniti dalle circostanze e da un reciproco talento per l’inganno. Essi sono il carismatico Dr. Smith (Parker Posey), un vero manipolatore, a tratti inquietante, capace di condurre fino alla fine un gioco imperscrutabile e Don West (Ignacio Serricchio), un abile appaltatore, che, sin dall’inizio contrario ad unirsi alla colonia, finirà per atterrare insieme agli altri su un pianeta sperduto.

 

2 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: