Vai al contenuto

The Expanse, Amazon salva la serie?

La campagna #SaveTheExpanse ha raccolto oltre 130.000.

image-the-expanse-.jpg

Sono passati poco più di 10 gironi da quando Syfy ha annunciato la cancellazione di The Expanse alla fine della terza stagione in onda in questi giorni negli Stati Uniti.

Secondo Deadline la decisione di non rinnovare The Expanse è stata presa sopratutto  causa dei diritti di distribuzione che appartengono al network solamente per la messa in onda in anteprima il territorio statunitense (streaming e digital download non sono contemplati nell’accordo e, nel resto del mondo, è Netflix a distribuire la serie)

Subito dopo l’annuncio della cancellazione sui social è iniziata la campagna #SaveTheExpanse dei fan della serie (anche io ho partecipato) indirizzata verso Amazon e Netflix per salvare la serie. Gli stessi produttori Andrew Kosove e Broderick Johnson della Alcon Entertainmen (produttrice della serie) avevano lasciato una porta aperta per una eventuale quarta stagione:

“Siamo molto delusi dal fatto che lo show non tornerà a Syfy”, rispettiamo la decisione di Syfy di porre fine a questa partnership, ma dato il successo commerciale e critico dello show, abbiamo in programma di perseguire altre opportunità per questa serie fantastica e originale.”

Ora secondo quanto riportano Deadline e Hollywood Reporter sembra che Amazon sia interessata alla serie.

Amazon ha in programma una serie di programmi di fantascienza e fantasy sul genere di The Expanse , infatti nel corso dei prossimi anni vedremo la nuova serie TV Lord of the Rings; Il remake di Utopia di Gillian Flynn ; il dramma futuristico The Peripheral  e Castel Rock.

The Expanse è una Serie TV di fantascienza tratta dall’omonima serie letteraria scritta da Daniel Abraham e Ty Franck sotto lo pseudonimo di James S. A. Corey. La terza stagione in onda in questi giorni (dall’11 aprile 2018) negli Stati Uniti è composta da 13 episodi.

Nel XXIV secolo, il sistema solare è stato colonizzato dagli umani e si trova in una situazione di precario equilibrio geopolitico a causa delle tensioni fra la Terra e le ex-colonie marziane, oramai indipendenti sotto il vessillo della Repubblica congressuale marziana, e del degrado sociale in cui sopravvive gran parte della popolazione degli avamposti nella fascia principale degli asteroidi e sui pianeti esterni. In questo difficile contesto, si intrecciano le vicende del detective di polizia Josephus Miller, di stanza su Cerere, a cui viene affidata l’indagine sulla scomparsa di una donna terrestre, Julie Andromeda Mao, e il secondo ufficiale del cargo porta ghiaccio Canterbury, James Holden, inavvertitamente coinvolto in un incidente che rischia di destabilizzare irreversibilmente le relazioni tra Marte e la Terra e innescare un conflitto interplanetario. La terza stagione riprende con la Terra, Marte e la Cintura in guerra per il controllo del Sistema Solare. Nel frattempo l’equipaggio della Rocinante è in missione per aiutare il botanico Praxidike Meng (Terry Chen) a trovare la figlia scomparsa, probabilmente rapita da scienziati collegati allo studio della protomolecola. Invece il marine marziano Bobbie Draper (Frankie Adams) sta lottando per la sopravvivenza sua e di Chrisjen Avasarala (Shohreh Aghdashloo). Non dimentichiamoci che il finale della seconda stagione aveva lasciato molte domande su Venere e gli effetti della collisione con Eros.

Se non avete ancora visto questa serie (inserita al quarto posto della nostra classifica delle prime 10 serie TV di fantascienza da vedere) vi consiglio di recuperare le prime due stagioni che sono visibili in italiano su Netflix.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: