Serie tv

His Dark Materials, nuovo teaser della Serie TV tratta dai libri di Philip Pullman

La nuova saga fantasy prodotta da HBO arriva entro la fine del 2019

Game Of Thrones sta per finire, ma per gli amanti del fantasy HBO non si fa trovare impreparata ed è già pronta con una nuova saga fantasy con l’adattamento televisivo di His Dark Materias che si basa sull’omonima trilogia di romanzi scritti da Philip Pullman. La saga originale (pubblicata anche in Italia) è composta da 3 libri: La bussola d’Oro, La Lama Sottile, Il Cannocchiale d’Ambra e trae il suo titolo da un verso del Paradiso Perduto di John Milton.

A pochi giorni dalla conclusione di Game Of Thrones, HBO ha pubblicato un nuovo teaser trailer di His Dark Materials, in italiano Queste Oscure Materie, dove possiamo apprezzare le prime vere e proprie immagini della serie.

La serie, prodotta da BBC e HBO. è già stata rinnovata per una seconda stagione.

La storia è ambientata in un mondo parallelo in cui scienza, tecnologia e magia sono intrecciate. La giovane orfana Lyra (Dafne Keen, Logan) scopre un complotto mentre segue le tracce di un amico scomparso, qualcosa che la porta a porsi domande pericolose su una misteriosa entità nota come Polvere. Secondo una profezia, a lei che è una bambina speciale e alle sue azioni è legato il destino dell’intera umanità.

La serie, composta da 8 episodi, è prevista nel corso del 2019.

La trilogia originale completa dei romanzi scritti da Philip Pullman è disponibile su Amazon.it

7 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.