Vai al contenuto

Netflix, le novità e gli arrivi di novembre 2018

Da non perdere Narcos: Messico, 1983 e la nuova Serie TV originale italiana Baby, tra i film originali arriva Chris Pine con Outlaw King, per i più piccoli She-ra e le principesse guerriere.

netflix-novembre 2018.jpg

Diamo uno sguardo ai nuovi arrivi su Netflix previsti per il mese di novembre 2018.

Il nuovo mese inizia con l’arrivo de I Figli Degli Uomini (Children of Men) film di fantascienzadistopica tratta dall’omonimo romanzo della scrittrice britannica P. D. James. Diretto da Alfonso Cuarón il cast è composto da Clive Owen, Julianne Moore, Michael Caine, Claire-Hope Ashitey, Chiwetel Ejiofor.

2027, Londra. In un mondo caotico in cui gli umani non possono più procreare, Theo Faron, un disilluso ex professore di storia, e la sua ex moglie rivoluzionaria, accettano di condurre una donna che è miracolosamente rimasta incinta dopo 20 anni di sterilità generale a un santuario in riva al mare dove la nascita di suo figlio può aiutare gli scienziati a salvare il futuro dell’umanità.

Il 2 novembre da non perdere The Other Side of the Wind, film incompiuto del grande Orson Welles, girato tra il 1970 e il 1976 insieme a registi ed amici quali Peter Bogdanovich, John Huston, Norman Foster, Susan Strasberg, Oja Kodar e Joseph McBride. Nel 2017 Netflix ha acquistato i diritti per la distribuzione del film, presentato in anteprima alla 75a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Circondato da fan e scettici, il brizzolato regista J.J. “Jake” Hannaford (un sorprendente John Huston) ritorna dopo anni trascorsi in Europa a una Hollywood cambiata, dove cerca di ritrovare il successo: il coronamento di una carriera che può essere solo opera di Orson Welles, il cineasta più avventuroso di tutti.

Il 6 novembre appuntamento, un episodio a settimana, con le avventure della seconda stagione di Black Lightning, serie TV prodotta da The CW e basata basata sui fumetti DC.

Jefferson Pierce in passato ha usato i suoi superpoteri per proteggere New Orleans, ma ha abbandonato l’attività di protettore per dedicarsi alla propria famiglia e lavorare nel liceo locale in qualità di direttore. Tuttavia, l’arrivo di una nuova gang criminale nella città lo costringe a riprendere i panni di Fulmine Nero.

Il 9 novembre inizia la guerra per la riconquista della Scozia con Outlaw King – Il re fuorilegge, film storico originale di Netflix su Roberto I di Scozia, interpretato dalla star di Star Trek, Chris Pine. Diretto da David Mackenzie (Hell or High Water), nel cast troviamo anche, Aaron Taylor-Johnson,Florence Pugh, Billy Howle, Tony Currane Stephen Dillane.

Scopri la vera storia di Robert the Bruce, o Roberto I di Scozia, che nel corso di un anno straordinario passa da nobile sconfitto a re riluttante e poi a eroe fuorilegge. Costretto in una Scozia medievale a combattere per salvare la sua famiglia, la sua gente e il suo paese dall’occupazione inglese, Robert si accaparra la corona scozzese e conduce un gruppo mal assortito di uomini contro il più forte esercito al mondo, capitanato dal feroce re Edoardo I e dal suo imprevedibile figlio, il principe di Galles.

Il 12 novembre inizia il viaggio di Jennifer Lawrence e Chris Pratt con Avalon,  astronave a gestione completamente automatizzata nel film di fantascienza Passengers.

Il 16 novembre è il gran giorno di Narcos: Messico, serie TV crime americana creata e prodotta da Carlo Bernard e Doug Miro.

La serie racconta la storia vera della dilagante diffusione della cocaina tra Stati Uniti ed Europa negli anni ottanta. Le prime due stagioni sono incentrate sulla lotta delle autorità colombiane e della DEA contro il narcotrafficante Pablo Escobar e il cartello di Medellín. La terza stagione è incentrata sulla lotta al cartello di Cali, guidato dai fratelli Gilberto e Miguel Rodríguez Orejuela. La quarta stagione è invece ambientata in Messico, ed è incentrata sull’origine del cartello di Guadalajara.

Sempre il 16 novembre per i più piccoli da non perdere il debutto di She-ra e le principesse guerriere, remake della famosa serie animata degli anni 80, sviluppata da Noelle Stevenson e prodotta da DreamWorks Animation Television e Netflix.

La salvatrice di Etheria è qui con “She-Ra e le principesse guerriere” di Dreamworks che da vita ad una storia di magia, amicizia, lealtà e ad un’epica battaglia per la pace. Ispirata alla famosa serie degli anni ’80, “She-Ra e le principesse guerriere” di DreamWorks narra la storia di un’orfana di nome Adora, che si lascia alle spalle la sua vecchia vita nella malvagia Orda quando scopre una spada magica che la trasforma nella mitica principessa guerriera She-Ra. Ambientato in un mondo in cui le donne sono sfacciatamente all’avanguardia, la serie porta avanti indomabili personaggi femminili con le loro abilità uniche e imperfezioni che diventano punti forza.

Sembre il 16 novembre tornano i fratelli Coen con il film ad episodi La ballata di Buster Scruggs (The Ballad of Buster Scruggs) con Tim Blake Nelson, Liam Neeson, James Franco, Zoe Kazan, Tyne Daly e Tom Waits. Gli episodi sono stati basati su vari racconti brevi di genere western precedentemente scritti dai due registi nell’arco di 25 anni. Il film stato presentato in concorso alla 75° Mostra del cinema di Venezia.

Il 22 novembre iniziano le atmosfere natalizie con Qualcuno salvi il Natale, film originale di Netflix prodotto da Chris Columbus (Mamma, ho perso l’aereo, Harry Potter e la pietra filosofale) e diretto da Clay Kaytis (Angry Birds – Il film).

Il film racconta la storia di una sorella e un fratello, Kate (Darby Camp) e Teddy Pierce (Judah Lewis), che decidono di filmare di nascosto Babbo Natale (Kurt Russell), mettendosi in una situazione che la maggior parte dei bambini possono solo sognarsi. Dopo essersi appostati per sorprendere l’arrivo di Babbo Natale, si intrufolano nella sua slitta e provocano un incidente, rischiando di far saltare il Natale. Durante questa incredibile notte, Kate e Teddy, insieme a Babbo Natale (in una versione davvero inedita) e ai suoi elfi, devono salvare il Natale prima che sia troppo tardi.

Il 23 novembre arriva il grande Khal Drogo Jason Momoa con la terza stagione di Frontiera, serie televisiva canadese e statunitense creata da Rob Blackie e Peter Blackie per Discovery Channel e Netflix.

La serie narra le gesta di Declan Harp, un fuorilegge mezzo irlandese e mezzo nativo americano che conduce una battaglia caotica e violenta contro il commercio di pellame nel Canada del Settecento.

Il 29 novembre da non perdereEmma Watson che interpreta Belle in La bella e la bestia (Beauty and the Beast), remake del 2017 in live action dell’omonimo film d’animazione del 1991, tratto dalla fiaba diJeanne-Marie Leprince de Beaumont(è inutile che inserisco la trama tanto la storia è sempre la stessa…).

Il 30 novembre è il giorno di Baby, atessissima seconda produzione italiana (dopo Suburra) di Netflix. La serie TV, diretta da Andrea De Sica e Anna Negri, si ispira al fatto realmente accaduto dello scandalo delle baby squillo dei Parioli, raccontando la vita e le vicende di un gruppo di adolecenti romani e delle loro rispettive famiglie.

Il 30 novembre arriva anche la prima serie originale polacca, il thriller 1983 diretto dalle registe polacche Kasia Adamik, Olga Chajdas, Agnieszka Holland e Agnieszka Smoczyńska. La serie narra le vicende di un mondo distopico in cui la cortina di ferro non è mai caduta e la Polonia si trova al centro delle dinamiche che delineano il futuro del mondo intero.

Il mese di novembre si chiude con l’uscita della quinta stagione di Vikings, serie TV canadese di genere storico creata e scritta da Michael Hirst. La serie, ambientata nel IX secolo d.C. tra la Scandinavia e le isole britanniche, racconta in chiave romanzata le avventure del guerriero vichingo Ragnarr Loðbrók, interpretato dall’attore australiano Travis Fimmel, e di altri personaggi storici come Rollone, Björn Ragnarsson, Ívarr “Il senzaossa”, Harald Bellachioma, Aelle II di Northumbria, Egberto del Wessex, Etelvulfo del Wessex e Alfredo il Grande.

La quinta stagione di Vikings inizia con Ivar il Senzaossa a capo del Grande Esercito di Heathen mentre Lagertha regna su Kattegat. L’omicidio di Sigurd da parte di suo fratello Ivar ha gettato le basi per le battaglie a venire mentre i figli di Ragnar pianificano le prossime mosse per vendicare la morte di loro padre. Bjorn segue il suo destino nel Mar Mediterraneo e Floki, sofferente per la morte di sua moglie Helga, si avventura in mare affidandosi alla volonta degli dei.

2 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: