Vai al contenuto

Ufficiale, Netflix rinnova Designated Survivor

Il Presidente Kirkman torna nel 2019 con la terza stagione.

image- Designated Survivor.jpg

Dopo diversi rumors nei mesi scorsi finalmente arriva la risposta ufficiale, Netflix ha salvato Designated Survivor, cancellata, l’11 maggio 2018, dalla ABC dopo 2 e stagioni.

Il Presidente Kirkman ( Kiefer Sutherland) ha commentato così il rinnovo diDesignated Survivor “Sono entusiasta di poter interpretare ancora il Presidente Kirkman; avremo l’opportunità di scavare più a fondo nella storyline e di poter quindi trattare dei problemi che riguardano l’elettorato americano, cose che fino ad ora non sono state possibili.”

Allo stesso tempo Netflix ha anche acquisito i diritti esclusivi delle prime due stagioni di Designated Survivor anche per quanto riguarda gli Stati Uniti e il Canada, che fino ad ora erano in mano ad Hulu grazie ad un accordo con la ABC. Mentre nel resto del mondo, la distribuzione era già affidata a Netflix.

La Serie TV è stata ideata da David Guggenheim per la ABC e ha come protagonista l’attore Kiefer Sutherland nei panni di un membro di poco rilievo del Gabinetto del Presidente degli Stati Uniti d’America chiamato ad assumere le funzioni di Presidente dopo l’uccisione del comandante in capo e di tutti gli altri componenti della linea di successione presidenziale.

Durante il discorso sullo stato dell’Unione il Campidoglio viene fatto saltare in aria, uccidendo il Presidente, il Vicepresidente e quasi tutti i membri del Congresso e del Gabinetto, nonché dei Giudici della Corte Suprema. L’unico a salvarsi è Tom Kirkman, Segretario della Casa e dello Sviluppo Urbano degli Stati Uniti d’America, cioè ministro, il quale era stato scelto come “sopravvissuto designato” secondo la consuetudine nata durante la guerra fredda di tenere al sicuro almeno uno dei componenti della linea di successione presidenziale quando tutte le principali autorità si riuniscono in uno stesso luogo. Kirkman stava seguendo il discorso con la moglie Alex davanti il televisore quando viene portato di fretta alla Casa Bianca poco dopo l’attacco per assumere le funzione di Presidente. L’agente dell’FBI Hannah Wells avvia le prime indagini sul luogo dell’attacco, mentre Kirkman è chiamato a gestire lo schieramento di navi da guerra iraniane nello stretto di Hormuz e il redattore di discorsi Seth Wright prepara le parole che il nuovo Presidente dovrà rivolgere alla Nazione.

lA terza stagione arriverà nel 2019 e sarà composta da 10 episodi. In Italia le prime due stagioni sono disponibili su Netflix.

 

4 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: